Visitare il Piemonte: la seconda regione più grande d’Italia

Il Piemonte è la seconda regione più grande dell'Italia, è circondata dalle Alpi e dagli Appennini.
Si tratta di una regione dai numerosi luoghi che consigliamo di visitare, il Piemonte infatti ha molto posti naturali, come ad esempio i laghi alpini e moreniche quali: Lago Maggiore, Lago di Viverone, Laghi di Avigliana, Lago Sirio, Lago d'Orta e molti altri...

Da questa regione nasce il fiume più lungo d'Italia, il Po, con i suoi 652 km che sfocerà nel Mar Adriatico. Il delta del Po è stato nominato patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Il clima in Piemonte è temperato, con inverni freddi e umidi.

I paesaggi di questa regione sono vari, passiamo dai fiumi, ai laghi, alle colline come le Langhe e il Monferrato, alle zone montuose molto note per via dei centri sciistici quali Sestiere, Bardonecchia, Sauze d'Olux e altri. Sono presenti centri termali molto importanti e visitati come ad esempio Acqui Terme.
I due parchi, il Parco Nazionale del Gran Paradiso e il Parco Nazionale della Val Grande sono due delle aree preservate e protette della regione.

In questa guida su come visitare il Piemonte vi indicheremo dei posti parecchio interessanti.

Museo Nazionale del Cinema

Museo Nazionale del Cinema - by lutmarlon, via pixabay.com

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino è il più importante museo del cinema in Italia, e uno dei più importanti al mondo. Il museo ha sede all'interno della Mole Antonelliana, il monumento simbolo della città di Torino, raffigurata anche sulle monete da 2 centesimi di euro, ad opera di Alessandro Antonelli.

Durante il 2006, per l'evento dei Giochi Olimpici Invernali di Torino, il museo è stato rinnovato di nuove nuove postazioni multimediali e interattive e sono stati creati tre nuovi spazi dedicati al western, musical e fantascienza, oltre che ad alcuni importanti restauri in generale.

All'interno del Museo del Cinema si potranno ammirare moltissime curiosità e dettagli sulla creazione di un film, location ricostruite e oggetti di scena, oltre che a collezioni di foto, video e film, manifesti e locandine, apparecchiature cinematografiche, scatole ottiche, bozzetti, costumi, e molto altro.

La visita consiste nell'effettuare un percorso lungo la Mole Antonelliana, in cui si potrà vedere come il cinema si è sviluppato ed evoluto, sino ai giorni nostri, inoltre al termine, sarà possibile utilizzare l’ascensore panoramico in cristallo trasparente, che permetterà di godere di un panorama stupendo di Torino dal Tempietto della Mole Antonelliana.

Visitando il sito ufficiale potrai vedere ulteriori informazioni e orari e attraverso il sito Ticketlandia potrai anche acquistare il biglietto.

Museo Egizio

Visitare il Piemonte attraverso il Museo Egizio

Quando vi ritroverete a visitare il Piemonte, nel centro della città di Torino troverete il Museo Egizio, il più importante al mondo, dopo quello del Cairo, in Egitto.

Immergersi nella storia non sarà mai stato così semplice, passerete una giornata ad osservare i tanti tesori conservati negli anni, come le tombe antiche.
Per ogni pezzo esposto è presente la descrizione dettagliata anche in più lingue essendo un museo molto visitato anche dai turisti di tutto il mondo.

Solo recentemente è stata inaugurata una nuova area del museo già grande in precedenza, rendendolo così ancora più coinvolgente ed esaustivo in quanto hanno simulato la ricostruzione del museo del XIX secolo.
Per chi non vuole perdersi nessun dettaglio può rimanere nel museo tutto il tempo necessario per ammirare ogni esposizione.

È presente un guardaroba all'ingresso, al solo costo di 1€ per poter essere più liberi di visitare il museo senza pesi addosso.
È possibile richiedere la guida audio all'ingresso per poter essere guidati nel vostro percorso.

Un rimedio per le lunghe file all'ingresso è quello di poter usufruire dei servizi online che il sito vi propone quali:
visione degli orari di apertura del museo e l'acquisto del biglietto online scegliendo l'evento che più vi interessa.

NOTA: molto spesso gli eventi sono temporanei a seconda del periodo, vi suggeriamo perciò di informarvi sul loro sito ufficiale, nella sezione degli eventi.

Per salvaguardare le esposizioni, non sono ammessi scatti fotografici con flash.

Per un'anticipazione di cosa troverete, vi lasciamo con un video interessante sul Museo Egizio di Torino.

Basilica di Superga

Basilica di Superga - by Gianni Careddu, via wikimedia.org

Le tombe reali della famiglia dei Savoia sono state accolte nella Basilica di Superga, nelle tombe di famiglia.
È possibile raggiungere la basilica tramite la Tranvia Sassi Superga; è un viaggio incantevole che sicuramente vi lascerà senza parole.

L'architettura della splendida basilica vi affascinerà: vengono organizzatevisite guidate all'interno della struttura per poter osservare la cripta nella quale le 66 bare di marmo ospitano i membri della dinastia Savoia. La guida gestita da dei volontari che sono sempre molto gentili nel spiegare la storia di questa basilica.

La cattedrale è rimasta chiusa qualche tempo per ristrutturazioni. Di recente è stata riaperta al pubblico ed è nuovamente visitabile.
La cupola è una delle esperienze più belle che possiate fare: tramite una scala a chiocciola da 131 scalini viene raggiunta la cupola, dalla quale potrete avere un panorama della città dall'alto senza ostacoli con le Alpi sullo sfondo.
Il suggerimento che vi diamo è quello di visitare la Basilica di Superga in una giornata limpida.

Una data che i torinesi non dimenticheranno mai è il 4 maggio 1949. Quel giorno avvenne un grandissimo incidente aereo che ancora oggi viene ricordato da tutti.
In quella tragedia morirono tutte le persone che erano a bordo in quel volo.

Giocatori della squadra del Grande Torino, i loro dirigenti, gli allenatori, i giornalisti e l'equipaggio persero la vita durante l'impatto avvenuto contro il muraglione posteriore della Basilica di Superga.
Ora, nel retro della basilica, è presente un santuario commemorativo per loro.

Isola Bella

Isola Bella - by BáthoryPéter (talk), via wikimedia.org

L'Isola Bella, nel Lago Maggiore, è il frutto del lavoro di quattrocento anni, in cui è avvenuta una straordinaria trasformazione. Avvicinandosi all'isola si potrà già apprezzare la sua bellezza, degna del suo nome, è in gran parte occupata dal fantastico giardino all'italiana del Palazzo Borromeo. Sicuramente una tappa che non potrà mancare quando vi troverete a visitare il Piemonte.

Il meraviglioso palazzo in stile barocco, incredibilmente ben conservato e preservato, vi darà la possibilità di ammirare stanze meravigliose, perfettamente mantenute, dove anche se non saranno presenti molti arredi, potrete ammirare dei quadri notevoli.

Il giardino merita una visita ben approfondita, sarà possibile apprezzare i colori e i profumi di un posto elegante e curato in ogni dettaglio, che potrete vedere anche nel video Lago Maggiore - Isola Bella. Allontanandosi dall'isola consigliamo di ammirare ancora i giardini, da una prospettiva bellissima.

La parte finale della visita di Isola Bella terminerà con il giro all'interno delle spettacolari grotte artificiali, dello stesso livello del giardino, che grazie al fatto siano interamente ricoperte di ciottoli, stucchi, madreperle, concrezioni, marmi, trasmetterà la sensazione di essersi addentrati in vere e proprie grotte.

Alla biglietteria è possibile acquistare un biglietto cumulativo per le visite ai palazzi e ai giardini di Isola Bella e Isola Madre, usufruendo di una riduzione dei prezzi, oppure potrete dare un occhio al sito in cui potrete vedere Tariffe e biglietti di ingresso a musei e giardini.

Monviso

Monviso - by Remo costantini, via wikimedia.org

Il Monviso è il monte più importante per il Piemonte. Qui nasce il Po, il lungo fiume che attraversa per intero la regione; da qui potrai vedere le sorgenti del fiume.

Questa montagna è visibile e riconoscibile da lontano e, per gli amanti delle montagne, è possibile scalarla con tranquillità e senza problemi pur essendo molto alta.
Per i meno pratici delle montagne, passeggiare con amici e parenti all'aria aperta vi farà passare una giornata rilassante tramite dei sentieri.

Nel Monviso sono presenti fantastici animali come le marmotte - che entusiasmeranno i piccoli - che potrete trovare lungo il tragitto salendo con la seggiovia Pontechianale (la salita durerà una ventina di minuti).
In cima alla funivia è presente il rifugio Helios, il rifugio Vallanta, ottimi per potersi riposare dopo una giornata di camminate o scalate e mangiare un pasto caldo.

Per i più fortunati è possibile trovare le Stelle Alpine; vi ricordiamo che le Stelle Alpine sono tra le specie protette delle montagne essendo a rischio estinzione.
Il paesaggio dalla cima della montagna risulta essere mozzafiato.
Le riprese Monviso visto da un drone vi lasceranno senza parole.

Visitare il Piemonte, una regione tutta da scoprire

Per concludere vi lasciamo il video di uno dei posti più caratteristici da visitare del Piemonte, La Sacra di San Michele. La vedrete dagli occhi di un drone, dai cui potrete ammirare dei paesaggi stupendi del Piemonte.